Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Il dolore di Maurizio Zamparini: “Armandino aveva appena trovato lavoro, tragedia infinita”

L'ex presidente del Palermo calcio sulla scomparsa del figlio 23enne: "Era un ragazzo pulitissimo e non aveva patologie cardiache pregresse". Le cause della scomparsa prematura del ragazzo sono ignote: si sospetta un malore improvviso, sarà l'autopsia a chiarirle

"Armandino è morto proprio il giorno prima che iniziasse a lavorare in una grande azienda, qui a Londra". A parlare, tra le lacrime, è Maurizio Zamparini, ex presidente del Palermo calcio intervistato da Repubblica sulla morte del figlio 23enne. "Gli avevo mandato un messaggio giovedì, il giorno prima: 'In bocca al lupo!'. Ma non ho mai ricevuto risposta. Perché Armandino l'altro ieri è morto. È una tragedia infinita". 

Armando è stato trovato senza vita nella sua casa nella capitale inglese dove si era trasferito da tempo per motivi di studio e lavoro. Era l'ultimo figlio di Zamparini, l'unico del suo secondo matrimonio con Laura Giordani, dopo gli altri quattro - Silvana, Greta, Andrea e Diego - avuti con la prima moglie. Le cause della sua prematura scomparse sono al momento ignote. Il padre chiarisce che "non avevamo avuto alcun segnale, Armando era un ragazzo pulitissimo".

Armandino come lo chiavano tutti in famiglia viveva con un amico. "Giovedì Thomas - dice ancora Zamparini - è uscito di casa presto, mentre mio figlio è rimasto in casa. Poi la governante alle due e mezza l'ha trovato inerme, immobile. Ha chiamato subito l'ambulanza, ma è stato tutto inutile. Armandino era già morto". Saranno il "Coroner" inglese e l'autopsia nelle prossime ore a fare luce sul decesso. Dai primi esami, si sospetta un arresto cardiocircolatorio, o comunque un malore letale.

Maurizio Zamparini smentisce che il figlio soffrisse di patologie cardiache pregresse: "Ha sofferto di una forte bronchite asmatica in passato, che gli ha dato vari problemi, ma nient'altro che io sappia". Esclusa, per ora, l'ipotesi di una morte violenta: "Le autorità inglesi - conclude l'ex patron del Palermo calcio - stanno ancora indagando, ma non c'è nulla che faccia pensare a questo".

Fonte: Adnkronos

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dolore di Maurizio Zamparini: “Armandino aveva appena trovato lavoro, tragedia infinita”

PalermoToday è in caricamento