menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morta "Stellina", la mendicante che regalava sorrisi

Palermo piange Maria Stella Bondì, deceduta a 58 anni dopo una malattia. Il suo fare garbato, il suo chiedere l'elemosina senza troppa invadenza ha lasciato un vuoto in tutta la comunità. Era molto conosciuta in zona Libertà-Politeama

"Scusa, hai una moneta?" Quello di "Stellina", all'anagrafe Maria Stella Bondì, non era solo una elemosina ma il modo per entrare in contatto con qualcuno. Per scambiare due parole o semplicemente per incrociare il suo sorriso con quello di un passante. Sì, perché Stellina - morta sabato a 58 anni - era una medicante che regalava sorrisi. La si incontrava in zona Libertà-Politeama, in tanti le volevano bene.

Donna intelligente, auto ironica, dignitosa, da tempo era malata. E nell'ultimo mese nessuno l'aveva più vista per le strade del centro. Era stata ricoverata in ospedale dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate.

Il sorriso di Maria Stella Bondì, il suo fare garbato, il suo chiedere l'elemosina senza troppa invadenza ha lasciato un vuoto. Una figura che difficilmente verrà dimenticata dai tantissimi che spesso si soffermavano con lei per scambiare qualche chiacchiera, donandole qualche soldo o un caffè, e ricevendo in cambio un dolce sorriso.

Appresa della morte, diversi palermitani si sono recati presso la camera ardente allestita in via La Loggia per l'ultimo saluto alla medicante dal sorriso dolce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento