Cronaca Portella di Mare

Misilmeri, donna resta soffocata con un pezzo di "quarume" e muore

Aveva deciso di fare uno spuntino con il piatto della tradizione palermitana, ma un pezzo di interiora le sarebbe andato di traverso bloccandole la respirazione. Vano il tentativo di soccorso ed il trasporto all'ospedale Buccheri La Ferla

La "quarume", tipico piatto della cucina palermitana (foto archivio)

Muore soffocata con un pezzo di "quarume" rimastole incastrato in gola. La tragedia si è consumata ieri pomeriggio a Portella di Mare, frazione di Misilmeri, dove una donna è deceduta per asfissia. Inutili i tentativi di soccorso degli uomini del 118 e la corsa verso l'ospedale Buccheri La Ferla, dove i medici hanno potuto solo costatarne il decesso.

La donna aveva deciso di fare uno spuntino con un po' di "quarume" (o caldume), piatto tipico della cucina tradizionale palermitana, ma un pezzo di interiora le sarebbe andato di traverso bloccandole la respirazione. Allertato il 118, sul posto si è fiondata un'ambulanza per tentare la rianimazione e provvedere al trasporto d'urgenza, purtroppo risultato vano, nella struttura sanitaria di via Messina marine

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misilmeri, donna resta soffocata con un pezzo di "quarume" e muore

PalermoToday è in caricamento