Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

E' morta la professoressa Teresa Marino: "Si è battuta per un'università più democratica"

La docente, già in pensione, era malata. Così l'ha voluta ricordare l'Associazione nazionale docenti universitari (Andu): "Era una donna gentile e arguta, ha contribuito alla formazione di tante generazioni di laureati in Matematica"

E' venuta a mancare Teresa Marino, docente in pensione dell'Università di Palermo, "impegnata da studentessa, da precaria e da docente di ruolo per un'Università più giusta e democratica". Così l'ha vluta ricordare l'Associazione nazionale docenti universitari (Andu) di Palermo.

"Teresa - si legge in una nota - ha vissuto con costante passione la sua professione di docente e ricercatrice, contribuendo alla formazione di tante generazioni di laureati in Matematica e di futuri docenti della scuola. Nel 1994 è stata eletta nel Senato accademico integrato dell'Ateneo di Palermo, dove ha contribuito all'elaborazione di uno statuto che prevedeva la più ampia partecipazione di tutte le componenti".

"Ricordiamo Teresa Marino anche per il suo contributo alla nascita e all'attività della nostra associazione. Per tanti di noi è stata anche una cara amica, una donna sempre disponibile, discreta e socievole, gentile e arguta, che ha affrontato fino alla fine con forza e dignità i suoi problemi di salute. La sua scomparsa costituisce per noi un grande vuoto anche affettivo. A nome di tutti gli iscritti all'associazione - conclude l'Andu - porgiamo le più affettuose condoglianze ai suoi amatissimi figli Andrea e Sonia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morta la professoressa Teresa Marino: "Si è battuta per un'università più democratica"

PalermoToday è in caricamento