rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Lutto / Monreale

Morta l'agronoma Marilù Monte: "Ha trasformato la susina bianca di Monreale in un tesoro"

Scomparsa a 48 anni a causa di una malattia. Si era dedicata a lungo non solo alla produzione con l'azienda di famiglia, ma anche alla valorizzazione di un prodotto unico, riuscendo a farlo diventare presidio Slow Food

E' morta a 48 anni, a causa di una malattia, Marilù Monte  produttrice e agronoma che ha trasformato la susina bianca di Monreale in un tesoro dell'agricoltura siciliana, intuendo quanto buoni e preziosi fossero quei frutti prodotti dall'azienda di famiglia. Un lungo lavoro di promozione e di valorizzazione coronato col riconoscimento di presidio Slow Food per quelle meraviglie dolci e succose. 

Ed è proprio la condotta Slow Food di Palermo a ricordarla sul proprio sito: "sorridente, allegra, innamorata delle sue susine bianche e del suo lavoro nell’azienda agricola di famiglia". Slow Food Palermo cita l'impegno di Monte per "la produzione di susine bianche, due varietà quasi scomparse, la sanacore e la ariddu di core, delicatissime", sottolineando che "il loro recupero è dovuto anche a lei e alla sua famiglia che gelosamente ne ha conservato i frutteti". 

Nel 2016 l'agronoma monrealese aveva ricevuto il premio “Agricoltura è Donna”, ideato e promosso dall’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Palermo, in collaborazione con l’assessorato regionale dell’Agricoltura,

Anche Slow Food Sicilia esprime cordoglio per la scomparsa di Marilù Monte. "Marilù - si legge su Facebook - si è spesa moltissimo per interrompere la perdita di biodiversità nelle campagne della sua famiglia, un ultimo lembo della Conca d’oro palermitana a cui è sempre stata legatissima. E lo ha fatto con professionalità, da agronoma, e con l’entusiasmo di chi ha visto in Slow Food la strada per essere moltitudine, con una grande capacità di coinvolgimento e sempre con il sorriso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta l'agronoma Marilù Monte: "Ha trasformato la susina bianca di Monreale in un tesoro"

PalermoToday è in caricamento