Coronavirus, si aggrava il bilancio dei decessi legati a Villafrati: morta donna di 88 anni

Un'anziana originaria del comune dichiarato "zona rossa" è deceduta al Covid hospital di Partinico. E' la dodicesima vittima legata al focolaio esploso nella Rsa sul quale la Procura di Termini ha avviato un'indagine conoscitiva

L'ingresso di Villa delle Palme, la Rsa di Villafrati

Si aggrava il bilancio dei decessi legati al focolaio della residenza sanitaria assistenziale in provincia di Palermo. Una donna di 88 anni risultata positiva al Coronavirus è morta questa notte al “Covid hospital” di Partinico. L’anziana, originaria proprio di Villafrati, era una delle ospiti della struttura che si trovava nel piccolo comune dichiarato “zona rossa”. Anche lei aveva un quadro clinico delicato e delle patologie pregresse.

Nei giorni scorsi la Procura di Termini Imerese ha avviato un’indagine conoscitiva, senza ipotesi di reato né indagati, per verificare se vi siano profili penali nella diffusione del contagio registrato a Villa delle Palme. Un atto dovuto alla luce dell’elevato numero di infettati dal virus tra gli anziani ospiti e il personale sanitario impiegato nella struttura. Oltre 70 i casi positivi.

Con la sua ultima ordinanza il presidente della Regione Nello Musumeci ha prorogato fino al 3 maggio le cosiddette "zone rosse" di Villafrati, Salemi (Trapani), Agira e Troina (Enna). Il provvedimento firmato sabato dal Governatore ha prolungato l'efficacia di un articolo che riguardava proprio il "divieto di accesso e di allontanamento dal territorio comunale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul focolaio palermitano di Villa Maria Eleonora anche il Nas dei carabinieri ha inviato un’informativa in Procura che ha anticipato l’apertura di un fascicolo conoscitivo. Su circa 204 tamponi faringei eseguiti all'interno della clinica privata sono risultati positivi in 33, tra pazienti e infermieri o altri operatori sanitari. Non è stato ancora possibile chiarire se già siano stati processati tutti i tamponi e se il dato quindi possa considerarsi definitivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento