Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Il silenzio della Kalsa e i lenzuoli per Antonella: "Sarai l'angelo più bello del quartiere"

Parole scritte in rosso che risuonano forti in vicolo Schiavuzzo, a pochi passi da piazza Rivoluzione. "Antonella vive", riporta un altro lenzuolo. Sì, perché vivrà nel sorriso di altri tre bambini cui saranno donati i suoi organi e nei cuori di tutto il quartiere

 

"Sarai l'angelo più bello del quartiere che volerà per sempre in questo cielo". Parole scritte in rosso su dei lenzuoli bianchi che risuonano forti nel silenzio assordante di vicolo Schiavuzzo, nel cuore della Kalsa, a pochi passi da Piazza Rivoluzione.

"Il tuo dolce sorriso non lo dimenticheremo mai", si legge in un altro. Non sarà facile dimenticare la piccola Antonella Sicomero di 10 anni, morta ieri all'ospedale Di Cristina per una challenge su TikTok finita nel peggiore dei modi. Un gioco, questo doveva essere, cui la piccola avrebbe partecipato intercettando dei video sullo smartphone su una prova di resistenza in cui "vince" chi riesce a resistere di più alla condizione di asfissia. 

"Antonella vive", riporta un altro lenzuolo. Sì, perché vivrà nel sorriso di altri tre bambini cui saranno donati i suoi organi. E nei cuori di tutto il quartiere che nel silenzio sembra gridare forte il suo nome 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento