rotate-mobile
Cronaca

E' morta Alda Bruno, attrice e scrittrice: fu la prima donna dei Travaglini

Aveva 81 anni. I figli a PalermoToday la ricordano così: "Era uno spirito libero proprio come i suoi cavalli che tanto amava"

"Oggi è volata via Alda Bruno, una gentildonna, leggiadra scrittrice e attrice di successo, una persona a me cara. Riposa in pace". Con queste parole Giacomo Civiletti, noto comico palermitano, dà l'ultimo saluto ad Alda Bruno, morta improvvisamente nelle scorse ore all'età di 81 anni.

Palermitana di nascita, aveva iniziato da giovanissima come donna di teatro: prima allo Stabile di Catania, poi all'Istituto Dramma antico di Siracusa. Quindi diede il via a un lungo sodalizio teatrale con Antonio Marsala, suo marito. Alda Bruno fu la prima attrice dei Travaglini, il cabaret dei palermitani, nato quando in città non era mai esistito un vero cabaret.

Era la seconda metà degli anni Sessanta. Dal seminterrato di un palazzo liberty di via XX Settembre sbocciarono nuovi comici del calibro di Gigi Burruano, Giorgio Li Bassi ed Enzo Fontana, i primi attori di quel teatro. Poi su Alda Bruno prese il sopravvento la passione per la scrittura in qualche modo emersa grazie a Sellerio, il suo editore. Scrisse diversi libri come "Tacchino farcito", "La casina, la casa, le cose" e "Piccoli esercizi di sopravvivenza familiare".

I figli la ricordano così: "Era uno spirito libero proprio come i suoi cavalli. Oltre al teatro e alla scrittura aveva altre due grandi passioni che l'hanno accompagnata per tutta vita: l'amore per l'agricoltura (infatti fino alla fine curava le campagne di famiglia ad Alimena) e per i cavalli. Un amore assoluto e indistruttibile". I funerali si svolgeranno domani alle 12 nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morta Alda Bruno, attrice e scrittrice: fu la prima donna dei Travaglini

PalermoToday è in caricamento