rotate-mobile
Cronaca

Monte Pellegrino, ok a interventi per quasi 14 milioni contro i crolli

Con un decreto dell'assessore regionale del Territorio e ambiente arriva il parere positivo alla "valutazione di incidenza" delle opere di consolidamento sulle pareti rocciose che sovrastano Vergine Maria e Addaura

Saranno consolidate le pareti rocciose di Monte Pellegrino che sovrastano Vergine Maria e l'Addaura. Lo stabilisce il decreto dell'assessore regionale del Territorio e ambiente, Toto Cordaro, che esprime parere positivo alla "valutazione di incidenza" delle opere di consolidamento per un intervento che ammonta complessivamente a 13.648.900 euro.

Il progetto, proposto dal commissario di governo per il dissesto idrogeologico nella Regione siciliana, è stato redatto dal Dicam, dipartimento di Ingegneria civile, ambientale, aerospaziale, dei materiali della Scuola politecnica dell'università di Palermo.

L'obiettivo è quello di mettere in sicurezza i costoni rocciosi per ridurre il rischio di caduta massi sulle aree abitate su cui incombe il versante, come già accaduto in passato. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Pellegrino, ok a interventi per quasi 14 milioni contro i crolli

PalermoToday è in caricamento