Monreale, inaugurato trenino: "Transita davanti chiasso Beato Pino Puglisi, unica vera isola pedonale"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Una vera beffa, così risalta ai miei occhi, quella del così definito "trenino turistico", non certo spinto da un ecologico propulsore elettrico, che ha preso il via a Monreale oggi, con tanto di sbandieramento-social da parte dell'ex deputano nazionale del Pd Tonino Russo. Al minuto 4'47", dal mezzo in transito, viene inquadrato l'interno di Chiasso Beato Pino Puglisi, l'unica vera isola pedonale di Monreale sempre discretamente pulita e dove non possono accedere le auto. Trovo veramente sconcertante questa inquadratura che riprende l'installazione ubicaca all'interno del Chiasso, dove doveva essere collocata la maiolica realizzata a due mani, da Pippo Madè e dal ceramista stefanese Carmelo Elmo, che per anni non venne mai collocata, tanto che l'Associazione Culturale Festina lente, dal sottoscritto presieduta, decise di donarla, alla presenza dell'Arcivescovo Corrado Lorefice e del sindaco Leoluca Orlando, il 25 novembre 2018, alla chiesa palermitana di Santa Maria della Pietà alla Kalsa, così come evidenziato a suo tempo dall'articolo pubblicato da PalermoToday. Anche la Giunta appena insediatasi, quella guidata dal sindaco Alberto Arcidiacono, non sembra - almeno sino ad oggi -voler cambiare registro e così, la via Antonio Veneziano e il limitrofo Chiasso Beato Pino Puglisi, restano nell'oblio.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento