Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Scuole senza mensa a Monreale, Sindaco: “Pochi fondi dalla Regione”

La fornitura di pasti nelle scuole materne con tempo prolungato partirà con forte ritardo nelle prossime settimane. A denunciare il gap della refezione il consigliere Giuseppe Di Verde (Pd)

Partirà solo tra qualche settimana il servizio mensa in alcune scuole materne del comune di Monreale che hanno il tempo prolungato. La denuncia era stata fatta alcuni giorni fa dal consigliere comunale, Giuseppe Di Verde (Pd) che aveva indicato fra le altre le struttura di Grisì, Pioppo, Villaciambra e la scuola "Morvillo" di Monreale. “La mancanza di fondi non vede garantito più il servizio – ha detto Di Verde – dopo che la quarta commissione nell'anno 2010 approvò il nuovo regolamento di refezione scolastica, coprendo il 36% del costo del servizio pasti. Il problema - continua Di Verde - è da ricondurre alla fase di assestamento di bilancio, poichè non si è provveduto alla copertura finanziaria di tale servizio arrecando un grave danno ai genitori degli alunni che ne usufruivano”.

Getta a sul fuoco il sindaco Filippo Di Matteo che promette: “I miei uffici hanno spiegato che il problema è dipeso dai pochi finanziamenti arrivati quest’anno dalla Regione. Le somme disponibili non sarebbero bastate per coprire l’intero anno scolastico. Abbiamo preferito, così, far iniziare con ritardo il servizio piuttosto che interromperlo ad attività iniziate”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole senza mensa a Monreale, Sindaco: “Pochi fondi dalla Regione”

PalermoToday è in caricamento