Cronaca

Monreale, il Comune non paga le rate "Perse" tre auto dei vigili urbani

La società di leasing ha provveduto a far ritirare i propri mezzi in uso all'Amministrazione: si tratta di tre Fiat Grande Punto. Lo denunciano i consiglieri del Pd Massimiliano Lo Biondo e Ignazio Davì

Il Comune di Monreale non paga il canone e così la società di leasing provvede a far ritirare i propri mezzi in uso all'amministrazione. Questa volta è toccato a tre Fiat Grande Punto in dotazione alla polizia Municipale.

La situazione, secondo quanto hanno reso noto i consiglieri comunali Massimiliano Lo Biondo e Ignazio Davì (Pd), non sarebbe nuova per l'amministrazione visto che nel mese di febbraio ben 7 mezzi in leasing sono stati ritirati perché il Comune era debitore di 50 mila euro. E delle 7 auto ben 3 auto erano in uso al comando di polizia Municipale.

E come se non bastasse il rischio del ritiro incombe anche su un paio di Fiat Panda che necessitano ancora della revisione. Il rischio sarebbe quello di non vedersele restituite se consegnate per la revisione. "E tutte le promesse elettorali di finanziamenti e progettualità fatte dalla coalizione di centro destra, che fine hanno fatto? – chiedono Lo Biondo e Davì -. Le casse sono sempre più vuote nonostante gli aumenti della tarsu, diritti di segreteria, acqua, Irpef e suolo pubblico. E ora il rischio è che anche quel minimo di servizi comunali rischia di essere compromesso. Ricordiamo che già a febbraio 7 mezzi in leasing sono stati ritirati. E da allora la situazione è soltanto degenerata". Abbiamo provato a contattare il Sindaco per una replica, ma al momento ha il cellulare non raggiungibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, il Comune non paga le rate "Perse" tre auto dei vigili urbani

PalermoToday è in caricamento