Cronaca

Calci e pugni alla madre settantenne, arrestato un parrucchiere a Monreale

I carabinieri sono intervenuti in un'abitazione a San Martino delle scale. L'uomo, 42 anni, avrebbe aggredito la donna senza un vero e proprio motivo, ma solamente perchè ubriaco. Processato per direttissima, ha patteggiato una condanna a 6 mesi

Si scaglia contro la madre settantenne colpendola con calci e pugni. Un parrucchiere monrealese di 42 anni, F.B., è stato arrestato dai carabinieri del nucleo Radiomobile. I fatti sono avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì a San Martino delle Scale.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo avrebbe aggredito la madre senza un vero e proprio motivo. I militari lo hanno trovato in evidente stato di ebbrezza. E alla loro vista ha iniziato ad inveire nei loro confronti con frasi ingiuriose minacciandoli di morte, arrivando quasi ad un contrasto fisico. Ma dopo qualche minuto è stato bloccato e arrestato. La donna invece è stata accompagnata all’ospedale Ingrassia, a Palermo, dove risulta ancora ricoverata.

L'Autorità Giudiziaria ha disposto il rito direttissimo, conclusosi con la convalida dell’arresto e, dopo il patteggiamento, F.B. è stato condannato a sei mesi di reclusione, pena sospesa, e rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla madre settantenne, arrestato un parrucchiere a Monreale

PalermoToday è in caricamento