Cronaca Via Barogno Manfredi di Monreale

Monreale, rubano scooter e poi chiedono il riscatto: arrestati

In manette due pregiudicati della cittadina normanna. Lo scorso 23 marzo hanno rubato uno scooter in via Barogno Manfredi e poi hanno chiesto 500 euro al proprietario. Ma le telecamere di un sistema di videosorveglianza hanno ripreso tutto

P.F., arrestato dai carabinieri

Tentano il cosiddetto “cavallo di ritorno”, cioè il furto di un mezzo e la sua restituzione al proprietario dietro il pagamento di denaro, ma vengono arrestati dai carabinieri. E’ successo a Monreale e in manette sono finiti due pluripregiudicati della cittadina normanna: S.P. di 33 anni e P.F. di 32.

L’episodio risale al 23 marzo scorso quando il P.F., nel tardo pomeriggio, avendo rubato un motociclo in via Barogno Manfredi di Monreale, era andato a nasconderlo dopo essere stato inseguito per un breve tratto dalla vittima, tra i vicoli del quartiere “Bavera”. Dopo pochi minuti dal furto, lo stesso era tornato insieme al complice presso l’abitazione della vittima chiedendo, in cambio della restituzione del mezzo rubato, la somma di 500 euro. S.P.-5

I due non avevano fatto i conti con il derubato: infatti la vittima non aveva mostrato alcuna intenzione di sottostare all’estorsione e, inoltre, tutta la scena del crimine era stata ripresa da un sistema di videosorveglianza che aveva registrato le fasi del tentato “cavallo di ritorno”. La vittima del furto aveva denunciato tutto ai militari fornendo i filmati che ritraevano i due, ben noti ai carabinieri, compiere il furto. Per i due pregiudicati sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, rubano scooter e poi chiedono il riscatto: arrestati

PalermoToday è in caricamento