Cronaca

Monreale, rubano acqua potabile da cisterna condominiale: 2 arresti

Avevano creato un vero e proprio impianto idrico che gli consentiva di sottrarre l’acqua senza registrare alcun consumo e senza alcuna limitazione. Ad allertare i carabinieri i vicini di casa dei due

Foto archivio

Avevano creato un vero e proprio impianto idrico che gli consentiva di sottrarre l’acqua potabile da una cisterna condominiale, senza registrare alcun consumo e senza alcuna limitazione. Con l'accusa di "furto aggravato di acqua potabile" i carabinieri di Monreale, insieme militari dell’Aliquota Radiomobile, hanno arrestato G.I. - trentacinquenne volto noto alle forze dell’ordine - e L.G., 43 anni.

Ad avvisare i carabinieri sono stati i vicini di casa che si sono resi conto di cosa stava succedendo. Per gli arrestati è stata disposta la citazione diretta a giudizio, dove il giudice ha convalidato gli arresti senza disporre alcuna misura cautelare. Entrambi gli arrestati sono stati pertanto rimessi in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, rubano acqua potabile da cisterna condominiale: 2 arresti

PalermoToday è in caricamento