rotate-mobile
Cronaca Monreale

Cane avvolto dentro un sacco e gettato in un canale: due donne incastrate dalle telecamere

I vigili urbani di Monreale avrebbero individuato le responsabili del gesto: rischiano entrambe una denuncia per maltrattamenti e abbandono. L'animale è stato portato d'urgenza in una clinica veterinaria dove i medici sono riusciti a salvarlo per un soffio

Nonostante la frattura allo sterno e altri segni di maltrattamenti, alla fine si è salvato grazie alla prontezza dei volontari e al lavoro dei veterinari. Sono state individuate le due donne che nei giorni scorsi, a Monreale, hanno gettato un cane in un canale di scolo in contrada Pezzingoli dopo averlo chiuso dentro la custodia di un abito da sposa. "Depositeremo una querela per reato di abbandono, maltrattamenti e tentata uccisione di animali. Chiederanno inoltre al sindaco - dicono da Stop animal crimes - un provvedimento interdittivo per evitare che entrambe possano avere a che fare, anche in futuro, con altri cani o animali".

A segnalare l’episodio alcuni cittadini che, insieme ai volontari, sono riusciti a salvare l'animale e a portarlo d'urgenza in una clinica veterinaria a Palermo dove gli è stata riscontrata la frattura dello sterno, forse provocata dalla caduta, e altri "sintomi di una condizioni di maltrattamento pregresso e successivo all’abbandono". La scena è stata ripresa da alcune telecamere di videosorveglianza consentendo agli agenti di polizia municipale di risalire, grazie al numero di targa di un'auto, all'identità della proprietaria dell'auto e dell’amica che l’avrebbe aiutata a sbarazzarsi del cane.

Gli investigatori hanno acquisito il frame e grazie a quello hanno individuato le telecamere che avrebbero ripreso il resto della scena. Le due donne sono state convocate nella caserma di via Venero e ascoltate per fornire una spiegazione sull’accaduto. Alla luce di quanto emerso, e in attesa di ulteriori prove, entrambe rischiano una denuncia per maltrattamento e abbandono di animale. "Le pene previste dalle leggi italiane - concludono da Stop animal crimes - prevedono sanzioni e misure troppo labili rispetto alla gravità della condotta; un gesto disumano come questo dovrebbe prevedere l’arresto immediato e la detenzione in carcere. Solo così si potranno scongiurare fatti così deprecabili da ogni punto di vista".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane avvolto dentro un sacco e gettato in un canale: due donne incastrate dalle telecamere

PalermoToday è in caricamento