Cronaca Calatafimi / Viale della Regione Siciliana Nord Ovest

Tragedia a Monreale, muore a 15 anni dopo un volo di 20 metri

Riccardo La Bruna si sarebbe sporto troppo dalla ringhiera della sua villetta, poi avrebbe perso l'equilibrio finendo giù. Il ragazzo era solo in casa. A fare la terribile scoperta - poco dopo - sono stati i genitori

Riccardo La Bruna

Un volo di 20 metri, poi il tonfo. Tragedia a Monreale: un ragazzo di 15 anni ha perso la vita. Riccardo La Bruna si sarebbe sporto troppo dal parapetto della sua villetta, in viale Regione Siciliana, mentre era solo in casa. Poi ha perso l'equilibrio ed è finito giù. E' successo nel tardo pomeriggio di ieri. Poco dopo i genitori, disperati e increduli, hanno fatto la tragica scoperta. Il ragazzo stava studiando, poi avrebbe raggiunto il vialetto all'esterno della villetta, recintato da una ringhiera, per prendere una boccata d'aria, precipitando nel dirupo sottostante.

Pare che non ci siano testimoni diretti dell’accaduto. Una volta che ci si è resi conto di quanto era avvenuto sono stati allertati i soccorsi, ma i tentativi di rianimazione del ragazzo e la corsa dell’ambulanza in ospedale sono risultati vani. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri che subito dopo hanno ascoltato i genitori.

Tra le grandi passioni di Riccardo c'era la musica: sognava di fare il dj, ma si dilettava con la batteria. Un ragazzo conosciuto nel paese, che aveva tanti amici. Vivace, con tante ambizioni, il giovane faceva parte di una confraternita locale, il Santissimo Crocifisso. Riccardo avrebbe compiuto 16 anni proprio tra un mese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Monreale, muore a 15 anni dopo un volo di 20 metri

PalermoToday è in caricamento