Il monopattino sharing diventa realtà, 10 proposte al vaglio del Comune

Non si tratta di gara con graduatorie, se i proponenti hanno i requisiti le domande potranno essere tutte accolte. Orlando: "La conferma di come l'investimento di questi anni sulla mobilità sostenibile rappresenti un investimento di prospettiva per lo sviluppo della città"

A partire dalla prossima settimana sarà avviata la valutazione delle prime dieci risposte pervenute per l'avviso per il monopattino sharing. Non trattandosi di una gara con la formulazione di graduatorie, qualora i proponenti abbiano i requisiti, potranno essere tutte accolte. Inoltre, poichè tra le condizioni richieste nell'avviso, c'era anche la disponibilità di almeno 400 monopattini, ciò significa che già sono arrivate risposte per almeno 4000 monopattini.

"Il numero cospicuo di adesioni arrivate per almeno due terzi della richiesta complessiva di seimila monopattini - ha dichiarato l'assessore alla Mobilità Giusto Catania - conferma il grande interesse degli operatori di mercato e anche la percezione di come questi strumenti di micromobilità possano diventare un mezzo di trasporto di massa diffuso e conveniente".

"La risposta incoraggiante degli operatori, giustamente attenti anche ad aspetti economici e commerciali - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - è la conferma di come l'investimento di questi anni sulla mobilità sostenibile rappresenti un investimento di prospettiva per lo sviluppo della città". 

L'avviso è ancora aperto e la valutazione delle offerte sarà fatta periodicamente.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento