rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Mobilità

Monopattini a bordo di bus e tram, l'Amat valuta: "Ma prima viene la sicurezza"

Il consigliere Randazzo (M5s) propone di "consentire l'ingresso ai due ruote elettrici sui mezzi di trasporto". L'assessore Carta: "Chiederò all'azienda". Il presidente Cimino non chiude all'ipotesi dopo il divieto emesso nel marzo 2021

Consentire a chi utilizza i monopattini elettrici di salire a bordo dei bus e dei tram con i mezzi a due ruote. E' quanto chiede non solo all'Amat, ma anche all'assessore alla Mobilità sostenibile, Maurizio Carta, il consigliere comunale del M5s, Antonino Randazzo.

"Analizzando le attuali condizioni del servizio pubblico offerto nelle altre sette tra le prime otto città italiane, ovvero Roma, Milano, Napoli, Torino, Genova, Bologna, Firenze - si legge nella nota che Randazzo ha trasmesso all'azienda di via Roccazzo e all'assessore Carta - emerge che nessun divieto è posto al trasporto di monopattini elettrici sui treni e sui mezzi pubblici urbani (autobus, tram metropolitana) per i monopattini; al più vi è in talune città un limite dimensionale per le biciclette pieghevoli le cui dimensioni non devono essere superiori a cm 80x110x40".  

Era il marzo 2021 quando Michele Cimino, presidente della partecipata del Comune, rese noto il provvedimento "in accordo alle disposizioni dettate dal decreto del presidente della Repubblica 753/1980 e alle condizioni generali di viaggio sui mezzi di trasporto della società Amat Palermo spa". Riferimenti che però secondo Randazzo "appaiono generici e privi di un riferimento puntuale, in quanto entrambi i documenti non fanno menzione espressa alcuna ai monopattini, tantomeno monopattini elettrici". 

Secondo Randazzo, l'Amat dovrebbe ripensarci "nell’ambito di una nuova mobilità cittadina sostenibile" e anche "perché alcune distanze o alcuni luoghi non possono essere percorsi in monopattino e perché in caso di necessità, come nel caso di batteria scarica, il cittadino deve poter utilizzare il mezzo pubblico". 

Un pensiero, nella sostanza condiviso, anche dall'assessore Carta che in merito alla proposta del consigliere pentastellato afferma: "Chiederò ad Amat di valutare la possibilità in modo da rendere sempre più integrato il trasporto pubblico locale tra trasporto di massa e micromobilità". E il presidente dell'Amat? Cimino non esclude che i monopattini possano essere accolti su bus e tram ma puntualizza: "Verificheremo rispetto alla sicurezza da garantire alla nostra utenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini a bordo di bus e tram, l'Amat valuta: "Ma prima viene la sicurezza"

PalermoToday è in caricamento