rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Partanna-Mondello / Viale Principessa Mafalda

Mondello, via Principessa Mafalda senza lampioni: la burocrazia "spegne" la luce

Amg ha rimosso i pali dell'illuminazione perché corrosi. Da oltre un anno però si attente l'ok del Comune per la sostituzione. Galante: "Tra noi e l'amministrazione non c'è stata sincronia". Cittadini e residenti al buio, monta la protesta

La lentezza della burocrazia comunale "frena" la sostituzione dei pali dell'illuminazione pubblica in via Principessa Mafalda. E così la strada, che si trova nella borgata marinara di Mondello, da oltre un anno è completamente al buio.

Amg ha dovuto togliere i lampioni perché corrosi e quindi ritenusi pericolosi per la sicurezza dei cittadini. Ad oggi però non sono stati ancora sostituiti. Il motivo? "Trattandosi di manutenzione straordinaria - spiega Giampaolo Galante, presidente di Amg - serve un'autorizzazione del Comune, che però non è ancora arrivata". La prassi, per casi di questo genere, è la seguente: prima di un intervento di sostituzione, Amg presenta il dettaglio dei lavori da effettuare e un preventivo all'amministrazione comunale. E' quest'ultima che dà l'ok e autorizza la spesa, ovvero paga Amg.

Questo iter però si è inceppato. "Non credo sia una problema economico - afferma Galante - ma di lentezza burocratica. Amg ha sollecitato il Comune. Tra noi e l'amministrazione non c'è stata sincronia e tra queste due fasi si è accumulato un ritardo. L'anno scorso è successa la stressa cosa a Barcarello". Insomma, i tempi si stanno dilatando a dismisura e via Principessa Jolanda rimane senza luce.

Diverse le proteste di cittadini e residenti: c'è chi afferma di rincasare prima che faccia buio e chi la sera non parcheggia più in via Principessa Mafalda per paura d'incappare in qualche malintenzionato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, via Principessa Mafalda senza lampioni: la burocrazia "spegne" la luce

PalermoToday è in caricamento