Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Partanna-Mondello

Mondello, accusa un malore in acqua: bagnante salvato dai vigili del fuoco

Un 42enne è stato colpito da una crisi epilettica. Alcune persone che si trovavano in mare lo hanno trascinato sulla battigia, poi l'intervento decisivo degli uomini del 115 che gli hanno praticato la respirazione bocca a bocca e un massaggio cardiaco

I vigili del fuoco intervenuti

Appena entrato in acqua sarebbe stato colpito da una crisi epilettica che ha rischiato di farlo affogare. Paura a Mondello per un 42enne, S.S., portato sulla battigia da alcuni bagnanti e salvato dai vigili del fuoco. L’uomo è stato poi portato in ambulanza in ospedale.

Ad accorgersi di ciò che stava accadendo alcune persone che si trovavano in acqua e che lo hanno aiutato a uscire, proprio nei pressi del Lido dei vigili del fuoco. Immediato l’intervento dei due colleghi Salvatore Di Ganci e Giulio Sciara che, tramite la respirazione bocca a bocca e un massaggio cardiaco, sono riusciti a svuotargli parzialmente i polmoni che si era riempiti d’acqua. Poi è intervenuto anche il gestore del lido, Cosimo Aiello, che ha chiamato il 118 e portato il defibrillatore di cui, fortunatamente, non c’è stato bisogno. A quel punto i soccorritori hanno messo il 42enne su una barella per trasferirlo al Cervello dove è entrato in codice rosso. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, accusa un malore in acqua: bagnante salvato dai vigili del fuoco

PalermoToday è in caricamento