Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Partanna-Mondello / Viale Regina Elena

Mondello, tuffo in mare dalla terrazza del vecchio Stabilimento: grave un diciassettenne

Il giovane è stato soccorso dalla polizia e portato con l'ambulanza a Villa Sofia. E' arrivato cosciente ma in gravi condizioni ed è stato subito sottoposto a intervento neurochirurgico per una frattura cervicale. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente

Polizia davanti al vecchio Stabilimento

Si è tuffato dalla terrazza sul mare del vecchio Stabilimento in un punto in cui, soprattutto nel pomeriggio, la profondità del mare non supera i due metri. Sono gravi le condizioni del diciassettenne protagonista di un incidente avvenuto a Mondello. Il ragazzo, soccorso prima dalla polizia e poi dal 118, è stato portato a Villa Sofia e sottoposto a un delicato intervento di neurochirurgia per una frattura cervicale prima del ricovero in Rianimazione. I medici hanno indotto il coma farmacologico in attesa di vedere come il suo corpo reagirà all'operazione: la prognosi resta riservata.

Secondo una prima ricostruzione il diciassettenne, residente a Romagnolo, aveva raggiunto Mondello con un amico per fare un bagno e due tuffi. A un certo punto, mentre si trovava in acqua, avrebbe deciso di raggiungere la zona solarium usando la vecchia scala in metallo, avrebbe scavalcato la ringhiera e poi si sarebbe tuffato. Da chiarire ancora se di testa o "a chiodo", viste le versioni discordanti fornite dall'amico del diciassettenne e da alcuni testimoni che avevano assistito alla scena. Sull'episodio indaga la polizia sotto il coordinamento della Procura per i minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, tuffo in mare dalla terrazza del vecchio Stabilimento: grave un diciassettenne

PalermoToday è in caricamento