Cronaca Partanna-Mondello

Mondello, doppio stupro in spiaggia Arrestati i presunti aggressori

L'episodio sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica. In manette Maurizio Mortillaro e Antonino Mangano. La difesa: "Rapporti consensuali". Ma la visita medica sulle ragazze sembra smentirli

Due uomini sono stati arrestati con l'accusa di avere violentato due ragazze sulla spiaggia di Mondello. L'episodio - secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Agi - si sarebbe consumato nella notte tra sabato e domenica in un luogo molto frequentato. Inutili le disperate richieste di aiuto delle vittime, poi soccorse da un passante, che ha chiamato la polizia. Gli arrestati - i cui fermi sono stati già convalidati dal Gup Lorenzo Matassa - sono Maurizio Mortillaro, magazziniere di 32 anni, e Antonino Mangano, un macellaio e salumiere al Centro Olimpo. Entrambi sono ora accusati di violenza sessuale aggravata in concorso fra di loro.


I due si sono difesi sostenendo che i rapporti sessuali sono stati consensuali. Ma la loro versione contrasta con le risultanze "obiettive": la visita medica, effettuata al Policlinico, ha confermato che le due giovani avevano avuto rapporti tutt'altro che volontari. Circostanza confermata anche dal fatto che le vittime avevano la biancheria intima strappata, e che entrambe, a distanza di un paio di giorni, hanno espulso dei profilattici. E poi i due presunti violentatori sono fuggiti e non hanno saputo spiegare perchè, dopo un rapporto a loro dire consensuale, avessero deciso di lasciare da sole, in piena notte, due ragazze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, doppio stupro in spiaggia Arrestati i presunti aggressori

PalermoToday è in caricamento