Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Partanna-Mondello / Piazza Mondello

Mondello, l’estate è lontana e sparisce l’isola pedonale

Alcuni paletti che vietano l'accesso delle auto alla piazza sono stati divelti e uno è stato perfino gettato in mare. Così le vetture posteggiano liberamente. Il commento amaro di un anziano: "Cose belle non ce ne meritiamo"

Auto posteggiate nell'isola pedonale a Mondello - foto Giuseppe Vacanti

Termina l’estate e a Mondello l’isola pedonale finisce in mare. Come si vede dalle foto inviate alla redazione di PalermoToday da Giuseppe Vacanti, del Comitato civico della settima circoscrizione, alcuni paletti che delimitano la zona pedonale sono stati divelti. E così le auto sono “libere” di invadere la piazza. Addirittura un dissuasore è stato perfino gettato in acqua.

“C’era un gruppo di anziani – racconta Vacanti - che chiacchieravano animatamente, quasi a gridare. Sono rimasto lontano perché ho pensato che potevano essere proprio loro gli artefici della cosa. Poi mi sono diretto verso un anziano in disparte, gli ho fatto vedere il varco aperto e lui sembrava cascare dalle nuvole. Gli ho spiegato bene di cosa si trattava e ha cominciato a rendersi conto, tanto che si è ricordato che sul fondale accanto al molo c'era un paletto. Gli ho detto di cercarlo e l'abbiamo trovato. Alla fine in siciliano mi ha detto: ‘Qua cose belle non ne vogliamo’. Intendeva dire – conclude Vacanti – che noi palermitani non ci meritiamo cose belle”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, l’estate è lontana e sparisce l’isola pedonale

PalermoToday è in caricamento