rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Zisa / Viale Regina Margherita

Mondello, furti seriali in spiaggia Arrestato un giovane di 19 anni

Acciuffato dopo un lungo inseguimento tra le vie della borgata al quale hanno partecipato anche alcuni bagnanti. Il decalogo dei carabiniere per evitare spiacevoli sorprese sotto l'ombrellone

I bagnanti erano in mare e lui ne approfittava per “alleggerirli” delle cose che lasciavano in spiaggia. Ieri a Mondello i carabinieri hanno arrestato un giovane incensurato di 19 anni,  R.L.V.

La pattuglia è stata chiamata da alcuni bagnanti che si trovavano nei pressi del Charleston. Ai militari giunti sul posto hanno raccontato che alcuni giovani in costume avevano portato via i loro zaini che avevano poco prima poggiato sulla spiaggia di Mondello e si erano dati alla fuga a piedi. E che un signore in sella ad una bicicletta si era lanciato all’inseguimento dei presunti ladri.

I militari, grazie alla segnalazione di un passante, hanno sorpreso uno dei giovani in via Ciane con uno zaino ed una borsa da mare. Una volta bloccato i carabinieri hanno provveduto a perquisirlo rinvenendo all’interno dello zaino un cellulare successivamente riconosciuto dal legittimo proprietario. In caserma il giovane ha confessato il furto del cellulare e di altri furti a vari bagnanti nella spiaggia. Tra cui quello ad una turista polacca.

I CONSIGLI DEI CARABINIERI. “Se volete fare il bagno tutti insieme, mettete l’ombrellone quanto più visibile. In questo modo, mentre vi godete il refrigerio dell’acqua, potrete dare un occhio alle vostre borse. Non portate sulla spiaggia grandi quantità di denaro, ma lo stretto indispensabile per comprare un gelato, un giornale o un pasto veloce. Lasciate il resto in albergo o a casa, in un posto sicuro. Se stabilite un rapporto di una certa confidenza con la famiglia che siede accanto a voi sulla spiaggia e la ritenete affidabile, chiedete a qualcuno di loro di dare uno sguardo alle borse mentre siete in acqua.

Attenti ai venditori ambulanti e ai ragazzi che gironzolano troppo spesso in spiaggia senza avere uno scopo preciso. Potrebbero essere in cerca di un “furtarello” rapido e consistente. Evitare di usate borse che abbiano la chiusura facile evitando di riporre i portafogli e gli oggetti più preziosi, come l’orologio o il cellulare ed occhiali griffati, né lasciarli appesi all’ombrellone. Evitate di fare il bagno insieme se avete portato con voi sulla spiaggia macchina fotografica e telecamera. Evitare di portare in spiaggia il portatile,  iPhone, i-pad e quant’altro possa attirare l’attenzione di abili predatori, ma di godersi qualche sano momento sotto il sole e a refrigerarsi in acqua. Per le passeggiate sul bagnasciuga avete due possibilità o vi caricate le borse e andate tutti insieme, oppure praticate una sorta di “turn over”: torna l’uno, parte l’altro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondello, furti seriali in spiaggia Arrestato un giovane di 19 anni

PalermoToday è in caricamento