menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri a Mondello

I carabinieri a Mondello

Fanno il bagno a Mondello, ladri rubano tutto: arrestati due giovanissimi

In manette due diciannovenni che adesso dovranno rispondere di furto aggravato in concorso: sono stati sorpresi dai carabinieri mentre svuotavano gli zaini in una traversa vicino al litorale

Puntavano gli zaini lasciati incustoditi dai bagnanti sulla spiaggia di Mondello e, in pochi attimi, se ne impossessavano. Due giovanissimi sono stati arrestati per furto. Si tratta di due diciannovenni, Luigi Grasso e Herman Sirchia, che avevano preso di mira una coppia di amici che stava facendo il bagno. I carabinieri li hanno sorpresi mentre svuotavano gli zaini in una traversa vicino al litorale. Grasso e Sirchia dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Dopo i controlli è stato accertato che i due giovani avevano rubato i telefoni cellulari, i portafogli, e soldi contenuto negli zaini dei due bagnanti. La refurtiva è stata restituita alle vittime. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per i due giovani la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I carabinieri in queste settimane hanno intensificato i controlli sulle spiagge palermitane. "Con l’estate alle porte ed il caldo rovente degli ultimi giorni, sempre più giovani e turisti si riversano a Mondello - spiegano dall'Arma -. Tuttavia un bagno al mare molte volte rischia di diventare una ulteriore fonte di stress specie se, una volta in spiaggia, si lasciano incustoditi i propri beni. In questo caso i giovanissimi sono entrati in azione di mattina, quando ancora la spiaggia di Mondello non ancora del tutto gremita".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento