Cronaca Misilmeri

In casa hanno 3,5 chili di marijuana, arrestati due cugini a Misilmeri

Devono rispondere di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La droga, che immessa sul mercato avrebbe fruttato fino a 20 mila euro, è stata sequestrata. Trovati anche oltre 1.500 euro in contanti

Due cugini, di 33 e 36 anni, sono stati arrestati dai carabinieri per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nella loro casa di Misilmeri i carabinieri hanno rinvenuto più di 3,5 chili di marijuana già essiccata, 8 piante, un bilancino, materiale per il confezionamento e più di 1.500 euro ritenuti provento dell'attività illecita. La droga, che immessa sul mercato avrebbe fruttato fino a 20 mila euro, è stata sequestrata e sarà analizzata dal laboratorio del comando provinciale di Palermo. I cugini sono stati ristretti agli arresti domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa hanno 3,5 chili di marijuana, arrestati due cugini a Misilmeri

PalermoToday è in caricamento