menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A 11 anni denuncia: "Abusata nei bagni del centro commerciale", indagato un sedicenne

I due avrebbero messaggiato per un po' sui social e si sarebbero dati appuntamento in un centro commerciale insieme ad altri due amici. Durante l'incontro lei sarebbe andata in bagno e lui l'avrebbe raggiunta lì dove si è consumato il rapporto. Poi la denuncia alla polizia

Ad appena 11 anni sarebbe stata costretta ad avere un rapporto sessuale nel bagno di un centro commerciale da un sedicenne con cui avrebbe fissato un appuntamento via chat lunedì scorso. E' questo che la ragazzina, dopo aver raccontato tutto ai genitori, ha denunciato poche ore dopo alla polizia. Il giovane è stato poi denunciato e l'inchiesta adesso è coordinata dal sostituto procuratore per i minorenni, Claudia Caramanna.

La violenza sarebbe avvenuta lunedì pomeriggio, quando la ragazzina ha deciso di incontrare il sedicenne con avrebbe chattato già da qualche tempo su due social network, TikTok e Instagram. L'appuntamento sarebbe stato fissato al centro commerciale "La Torre" (che è ovviamente estraneo ai fatti), a Borgo Nuovo. Lei si sarebbe presentata con un'amica e lui con un coetaneo.

Secondo il racconto della presunta vittima, dopo una passeggiata e uno scambio di battute lei sarebbe andata in uno dei bagni e il giovane, forse con una scusa, l'avrebbe seguita. A quel punto la giovane sarebbe stata obbligata dal sedicenne ad avere un rapporto orale.

Dopo i primi accertamenti, i poliziotti della quarta sezione della squadra mobile, quella specializzata nei reati sessuali e a danno di minorenni, sono riusciti ad identificare il sedicenne e lo hanno denunciato. Le indagini proseguono per chiarire con precisione ulteriori contorni della vicenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento