Assegnati i contributi 2018: maggiori risorse al Teatro Biondo

Per il quinto anno consecutivo il Ministero per i beni e le attività culturali ha aumentato, del massimo consentito dalla vigente normativa, il proprio contributo al teatro palermitano

Per il quinto anno consecutivo il Ministero per i beni e le attività culturali ha aumentato, del massimo consentito dalla vigente normativa, il proprio contributo al Teatro Biondo di Palermo. Un riconoscimento che premia il percorso di rinnovamento e riqualificazione avviato dalla dirigenza del Teatro, che insieme agli spettatori ha visto crescere costantemente negli ultimi anni le risorse attribuite dal Mibact. Per la prima volta il contributo ministeriale supera il milione di euro (1.033.620) e consolida il Biondo ai vertici della categoria dei Teatri di rilevante interesse culturale.

"Per fortuna – commenta con soddisfazione il direttore Roberto Alajmo – ancora i numeri in Italia sono sottratti alla discrezionalità dei singoli". "Il dato ministeriale – afferma il presidente Giovanni Puglisi – conferma come la costanza e la serietà attualizzino l’antico adagio secondo il quale il tempo è galantuomo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento