Cronaca

Una testa di capretto nella villa del consigliere provinciale Salerno

Il ritrovamento è stato fatto questa mattina nella casa di campagna di Belmonte Mezzagno. Il politico ha presentato denuncia ai carabinieri

Il consigliere Giovanni Salerno

Intimidazione in salsa mafiosa alla vigilia delle elezioni. Il consigliere provinciale Giovanni Salerno (Udc) ha trovato una testa di capretto nel cancello della propria abitazione di campagna a Belmonte Mezzagno (contrada Placa).

Il consigliere provinciale è stato presidente del Collegio dei questori a Palazzo Comitini e sindaco di Belmonte Mezzagno dopo aver ricoperto le cariche di consigliere ed assessore. Solidarietà dal presidente della provincia, Giovanni Avanti e dal presidente del consiglio provinciale, Marcello Tricoli. Salerno ha esposto regolare denuncia ai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una testa di capretto nella villa del consigliere provinciale Salerno

PalermoToday è in caricamento