Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Minacce di morte al vicesindaco di Capaci, testa di vitello al primo cittadino di Partinico

Ancora atti di intimidazione contro gli amministratori locali. Per il sindaco di Partinico, Salvo Lo Biundo, si tratta della seconda minaccia nel giro di tre giorni. La solidarietà del segretario regionale del Pd, Fausto Raciti

Tre minacce in poche ore. Ancora atti di intimidazione contro gli amministratori locali: è una scia infinita. Nel mirino sono finiti il vicesindaco di Capaci, Roberto Tarallo, e il sindaco di Partinico, Salvo Lo Biundo. Per quest'ultimo si tratta della seconda minaccia nel giro di tre giorni. Dopo avere ricevuto la missiva con scritto: "Tu mori prestu, sinnacu tu hai l'ura cuntati", questa notte una testa di vitello è stata lasciata nella piazza del Municipio. La lettera era stata trovata invece tra le sbarre in ferro del portone d'ingresso del Comune.

Il segretario regionale del Pd, Fausto Raciti, ha espresso "piena solidarietà al sindaco". "In questi giorni - si legge in una nota - Lo Biundo è stato bersaglio di vili e inaccettabili minacce. Siamo di fronte all'ennesimo episodio che ci ricorda quanto sia complicato, in alcune realtà, portare avanti l'azione amministrativa. Mi aspetto si faccia luce su ciò che è accaduto e che si permetta a Lo Biundo di proseguire serenamente il proprio impegno alla guida della città".

E una lettera di minacce è stata recapitata anche al vicesindaco di Capaci, Roberto Tarallo, direttamente nella cassetta della posta della sua abitazione. Poche parole cariche di odio, scritte nero su bianco. Nella missiva c'è scritto: "Morirai, fai a fini di u sinnacu ri Partinico". Tarallo ha informato i carabinieri della stazione di Capaci. "Gli amministratori locali devono poter svolgere il loro fondamentale compito per i territori nella massima serenità, ha commentato Daniela De Luca, segretario Cisl Palermo-Trapani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte al vicesindaco di Capaci, testa di vitello al primo cittadino di Partinico

PalermoToday è in caricamento