Trovata mina antiuomo a Cinisi: in spiaggia Magaggiari arrivano gli artificieri

A lanciare l'allarme al 112 un passante. I carabinieri hanno recintato l'area e allertato Capitaneria di porto e Prefettura. Programmato l'intervento per far brillare l'ordigno bellico

Approfittando della bella giornata, stava passeggiando sulla spiaggia Magaggiari di Cinisi quando ha notato qualcosa affiorare dalla sabbia: una mina antiuomo, forse della seconda guerra mondiale. Un ritrovamento inaspettato che ha fatto scattare l'allarme. Alle 11 circa il passante che ha fatto l'anomala scoperta ha allertato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno recitanto l'area e chiamato gli artificieri.

L'esplosione davanti al mare | VIDEO

La zona appartiene al demanio marittimo e dunque è stata avvisata anche la Capitaneria di porto. Informata pure la Prefettura. Già programmato l'intervento per far brillare l'ordigno. Resta da capire se a eseguirlo saranno gli artificieri dei carabinieri o i colleghi del Genio militare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento