Cronaca

Milano, palermitano "distratto" dimentica valigetta con 65 mila euro: la trova grazie all'iPad

Protagonista un venditore di 49 anni. Dopo essere atterrato all'aeroporto di Linate ha scordato la 24 ore, con dentro diversi gioielli, all'interno dello scalo. Ha allertato i carabinieri che l'hanno ritrovata grazie al geolocalizzatore a casa di un bulgaro. Per lui è scattata la denuncia

Una distrazione che poteva costare cara, anzi carissima. Un venditore palermitano di 49 anni, Claudio F., giovedì pomeriggio - dopo essere atterrato all'aeroporto Linate di Milano - ha dimenticato a terra una una valigetta piena di gioielli. Solo dopo aver preso il taxi per andare ad un appuntamento in centro con un commerciante, il 49enne ha ricordato che forse gli mancava qualcosa. Ma non qualcosa da poco, perchè nella c'erano ben 65 mila euro di gioielli.

A quel punto disperato ha chiamato i carabinieri raccontando l'accaduto. Andati sul posto, i militari hanno verificato che la valigia era sparita. Fortuna ha voluto che insieme ai gioielli l'uomo avesse lasciato anche l'iPad. Così con il geolocalizzatore è stato un gioco da ragazzi risalire all'indirizzo esatto dove era stata portata la valigetta. Si trovavano in casa di un cittadino bulgaro di 33 anni. Per lui è scattata la denuncia per appropriazione di oggetti smarriti. (Fonte: MilanoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, palermitano "distratto" dimentica valigetta con 65 mila euro: la trova grazie all'iPad

PalermoToday è in caricamento