Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Milano, lite in un night: palermitano difende fidanzata e viene accoltellato

La vittima è un giovane di 25 anni, arrivato all'ospedale con una ferita all'addome. La polizia ha arrestato un egiziano: si tratta del parcheggiatore nel locale. La lite è avvenuta in una lussuosa via del Quadrilatero della Moda

Il locale William's

Sangue e movida. Lite a Milano in una lussuosa via del Quadrilatero della Moda. Un ragazzo palermitano di 25 anni è stato accoltellato al petto. E' successo lo scorso weekend al night club William's di via Manzoni. Un egiziano di 60 anni è stato arrestato dalla polizia. L'uomo, senza precedenti penali, lavora come parcheggiatore nel locale.

Il palermitano, fidanzato di una ballerina del night, è arrivato al Policlinico di Milano con una ferita all'addome. La sua fidanzata, una 23enne, avrebbe poi spiegato di aver avuto un alterco con il posteggiatore del William's intorno alle 22 perché lui pretendeva che lei pagasse come i clienti mentre - a suo dire - in quanto dipendente non avrebbe dovuto farlo. Dopo la lite, lei avrebbe scritto alcuni messaggi al suo ragazzo. Per questo motivo, tre ore dopo, il palermitano (che comunque adesso non sarebbe in pericolo di vita) si è così presentato con un amico dall'egiziano.

Il posteggiatore - secondo la prima ricostruzione - sarebbe stato strattonato e preso a schiaffi. Poi avrebbe reagito estraendo un coltello e colpendo il giovane, come poi ammetterà nel corso dell'interrogatorio in questura. L'arma, ancora sporca di sangue, è stata ritrovata da un agente all'interno del night club. Adesso toccherà alla magistratura fare luce sulla vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, lite in un night: palermitano difende fidanzata e viene accoltellato

PalermoToday è in caricamento