Cronaca Politeama / Via Emerico Amari

Al porto una nave con 600 migranti, c'è anche una ragazzina vittima di abusi

E' attraccata al molo Santa Lucia la "Bourbon Argos" di Medici senza frontiere che ha tratto in salvo 500 uomini, 73 donne e 31 bambini salpati nei giorni scorsi dalla Libia

E' attraccata al molo Santa Lucia del porto la nave Bourbon Argos di Medici senza frontiere, con a bordo oltre 600 migranti. Provengono, secondo quanto hanno detto ai soccorritori, da Nigeria, Costa d'Avorio, Sudan, Senegal e sono partiti giovedì dalla Libia.

Al molo è in funzione la macchina dell'accoglienza: alla presenza delle forze dell'ordine, Protezione civile, Croce rossa, sanitari e psicologi dell'Asp e operatori di Msf stanno identificando e smistando gli uomini e le donne scesi dall'imbarcazione. A bordo - tra i 500 uomini, 73 donne e 31 i minori - anche una minorenne che sarebbe stata violentata ed è incinta. Altre due donne, anche loro in attesa di un bimbo, hanno avuto minacce di aborto e sono state condotte in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al porto una nave con 600 migranti, c'è anche una ragazzina vittima di abusi

PalermoToday è in caricamento