Cronaca

Migranti, il Comune aderisce alla "Marcia degli scalzi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il sindaco Leoluca Orlando, la Giunta comunale e i rappresentanti della Consulta delle culture, giovedì 10 settembre, aderiranno alla "Marcia degli scalzi. Per un'Europa senza muri", la manifestazione di solidarietà nei confronti dei migranti di tutte le nazioni, nata dall'appello internazionale lanciato da un gruppo di artisti alla Mostra internazionale di Venezia e promossa nel nostro capoluogo dal Forum Antirazzista.

A Palermo, con un giorno d'anticipo rispetto alle altre città italiane, i partecipanti marceranno a piedi nudi "in segno di
solidarietà nei confronti di chi giunge lungo le coste siciliane denudato di tutto, e in difesa dei rifugiati e dei richiedenti asilo,
vittime dei trafficanti e delle politiche migratorie focalizzate più sulla difesa dei confini che sulle vite umane". La marcia partirà alle 19.00 da piazza Verdi per raggiungere il porto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, il Comune aderisce alla "Marcia degli scalzi"

PalermoToday è in caricamento