Migranti in quarantena al San Paolo Palace, egiziano positivo al virus riesce a scappare

L'uomo, di circa 30 anni, ha eluso i controlli e si è allontanato. Ricerche in corso da parte delle forze dell'ordine. Si tratta di uno degli oltre 30 extracomunitari arrivati da Porto Empedocle e Lampedusa

Il San Paolo Palace hotel di via Messina Marine

Uno dei migranti trasferiti al San Paolo Palace per la quarantena è riuscito a scappare. Si tratta di un egiziano portato a Palermo dopo essere risultato positivo al Coronavirus che ha eluso i controlli e si è allontanato dalla struttura alberghiera convenzionata con l'Asp di Palermo, salvo poi rientrare spontane. Si tratta di uno degli oltre trenta extracomunitari arrivati dalla da Porto Empedocle o da Lampedusa.

Secondo le prime informazioni si tratta di un uomo di circa 30 anni che indossava una maglia di colore verde. Le forze dell'ordine, sotto il coordinamento della Prefettura, hanno avviato le ricerche in zona per rintracciare il migrante così da scongiurare il rischio di eventuali ulteriori contagi. Rendendosi irreperibile per l'egiziano potrebbe configurarsi il reato di epidemia colposa qualora dovesse trasmettere il virus a qualcun altro.

La Prefettura, impegnata da settimane nella gestione dell'emergenza, ha avviato gli accertamenti per identificare i soggetti che hanno il compito della vigilanza in albergo per ricostruire la dinamica della fuga. Davanti al San Paolo Palace è previsto un presidio fisso affidato alle forze di polizia. Al momento sono 38 migranti in quarantena nella struttura di via Messina Marine ma nelle prossime ore dovrebbero arrivarne altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri si è consumato l’ultimo scontro a distanza tra la Regione siciliana e Roma: "Il governo nazionale - ha detto Nello Musumeci - ha ordinato di allestire una tendopoli per centinaia di migranti nel Catanese. Il governo regionale è totalmente contrario”. Nei prossimi giorni arriverà in Sicilia una nave della Gnv per la quarantena dei migranti che potrà ospitare fino a 700 persone mantenendo il distanziamento previsto dai protocolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Coronavirus, altri 65 nuovi casi in Sicilia: Palermo la provincia più colpita

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento