Migliore studio legale 2019, nomination per sei realtà palermitane

Sono stati inseriti nella lista stilata da Il Sole 24 Ore, che ogni anno premia le migliori realtà professionali operanti sul territorio nazionale

Sei realtà palermitane nella ricerca del Sole 24 Ore "Studi legali dell'anno 2019". L'indagine si prefigge l'obiettivo di offrire un quadro quanto più dettagliato possibile della realtà degli studi legali operativi in Italia, differenziandoli per settore di competenza e area territoriale di appartenenza. La ricerca è stata condotta da 6 novembre 2018 al 31 gennaio 2019 e si basa sulle segnalazioni effettuate da clienti, giuristi d'impresa e avvocati sparsi sul territorio nazionale. I dati sono elaborati da un team di esperti, i quali - unitamente a ulteriori parametri di riferimento - compilano una lista di studi candidati al titolo.

I palermitani in lizza sono: studio avvocato Fasano; Cdra Comandè Di Nola Restuccia avvocati; Lexia avvocati; Pmms legal; studio legale Messina & partners; studio Gerbino avvocati.

Lo studio Messina, fondato e diretto dall'avvocato Claudio Messina e specializzato in diritto civile, diritto amministrativo e tributario, festeggia la sua "prima" candidatura. "L'inserimento dello studio nella rosa dei candidati al premio finale mi rende particolarmente orgoglioso - afferma Messina - perché conferma ancora una volta la bontà del percorso di innovazione, tecnologica e professionale, che lo studio ha deciso da alcuni anni di intraprendere. Si tratta peraltro della prima nomination in assoluto, proveniente direttamente dalle segnalazioni effettuate dai nostri Clienti, ed è proprio per questo che sono ancor più felice. In un settore estremamente dinamico e denso di operatori come quello forense - conclude l'avvocato - ritengo che l'attività offerta debba in qualche modo differenziarsi; sicuramente, il possesso di specifiche competenze professionali nonché un approccio multidisciplinare, 'cucito' di volta in volta sulle necessità del cliente, possono senza dubbio consentire un incremento significativo del supporto professionale offerto alla propria clientela".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Una piacevole sorpresa per noi - commentano dallo studio Fasano -. Il nostro studio si è collocato tra gli studi italiani di eccellenza del 2019 nell’area diritto del lavoro e della previdenza, grazie alle sole segnalazioni dei clienti e del flusso che il sito internet e le pagine Facebook gestite dallo studio stanno ottenendo in questi ultimi anni. Dopo una lunga esperienza come avvocati senior presso un noto studio palermitano, abbiamo deciso di metterci in proprio aprendo uno studio legale tutto al femminile nel centro città. Tutto quello che abbiamo realizzato lo abbiamo fatto da sole, con grandi sacrifici e tanta passione. E teniamo molto a sottolineare questa cosa. Sacrifici che molto spesso vedono anche la nostra famiglia messa in secondo piano, perché prima di essere avvocati, lo vogliamo ricordare, siamo madri e mogli. Ogni giorno ci battiamo in un settore altamente maschilista. E la dimostrazione è palese: siamo l’unico studio al femminile del sud Italia ad aver raggiunto tale obiettivo. Per questo oggi siamo doppiamente orgogliose del nostro lavoro: quali donne e quali madri. Questo traguardo, che sognavamo fin dal giorno in cui abbiamo sostenuto il primo esame all’università, è il sogno di ogni avvocato. Un po’ come l’oscar per gli attori. Ed oggi, più che mai, andremo avanti per mantenere alto il nostro livello professionale e per raggiungere altri obiettivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: scatta il coprifuoco dalle 23

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Conte firma il nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata l'ordinanza di Musumeci

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Piazza di Mondello, chiuso ristorante: "Bagno senza sapone e lavoratori in nero"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento