In cucina ha una pistola con matricola abrasa e munizioni, arrestato allevatore

I carabinieri sono intervenuti a Mezzojuso. L'arma, che è stata inviata al Reparto investigazioni scientifiche di Messina per gli accertamenti balistici, era nascosta in una cesta posta su una credenza

In una cesta su una credenza non aveva oggetti di poco conto o cianfrusaglie, ma una pistola con matricola abrasa e anche quattro munizioni. Per questo motivo un allevatore è stato arrestato dai carabinieri a Mezzojuso. 

I controlli sono stati effettuati dai militari della compagnia di Misilmeri e dal personale dello squadrone eliportato cacciatori Sicilia. In manette T.N., 55 anni, ritenuto responsabile del reato di detenzione di arma clandestina e munizionamento.

Nel corso di una perquisizione operata presso la casa dell’arrestato in contrada Perciata, i carabinieri hanno trovato un revolver Smith & Wesson calibro 44, con matricola abrasa e 4 munizioni.

Il 55enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. L’arma e il munizionamento, in buono stato di conservazione, sono stati sequestrati e verranno inviati al Reparto investigazioni scientifiche di Messina per gli accertamenti balistici e per verificare se siano stati utilizzati in azioni delittuose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento