menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Madonie innevate - foto di Carmelo Palazzolo

Madonie innevate - foto di Carmelo Palazzolo

Meteo, arriva il freddo russo: temperature in picchiata, pioggia e vento nel weekend

Le massime non andranno oltre i 9/11 gradi. Il maestrale spazzerà la Sicilia con raffiche anche oltre i 70/90 chilometri orari. Miglioramento a partire dalla metà della prossima settimana

Area gelida, proveniente dalla Russia, in arrivo in Italia e anche sulla Sicilia nel weekend. Dopo l'impennata delle temperature che ha caratterizzato la scorsa settimana, con valori che domenica nel messinese hanno superato i 30 gradi, nel corso dei prossimi giorni le temperature andranno giù in picchiata.

Il tempo - secondo le previsioni di 3bmeteo - peggiorerà già nella seconda parte di venerdì quando si faranno strada sull'Isola, a cominciare dai settori ionici e tirrenici, piogge e rovesci e arriveranno le prime nevicate sui rilievi etnei oltre i 1400/1500 metri. Ma sarà sabato, in concomitanza dell’ingresso delle correnti fredde, che il tempo peggiorerà ulteriormente con rovesci diffusi e neve in calo sin verso i 900/1000 metri sui rilievi centro orientali. Meglio nella prima parte di domenica ma con tendenza a un nuovo peggioramento entro sera e nuove precipitazioni, nevose a tratti anche sin verso gli 800/900 metri.

13-15 GENNAIO METEO ITALIA EVOLUZIONE 1024-2

Oltre al maltempo l’afflusso di correnti fredde dai Balcani porterà un calo termico con valori che a tratti si porteranno anche sotto i 10 gradi lungo le coste entro lunedì prossimo. Ad esempio a Messina le massime scenderanno dai 15/16 gradi ai 9/10 gradi, Catania passerà dai 16/17 gradi di giovedì ai 8/9 gradi di domenica/lunedì; così come tra Palermo e Agrigento dove la massime non andranno oltre i 9/11 gradi a inizio della prossima settimana. Il tutto accompagnato anche da forti venti di maestrale che sino al weekend spazzeranno la Sicilia con raffiche anche oltre i 70/90 km/h tra Canale e Mare di Sicilia con rischio mareggiate sui settori esposti. Nel weekend da segnalare anche venti tesi di Tramontana e Grecale sui settori tirrenici e ionici. Per un miglioramento più deciso dovremmo con molta probabilità attendere metà della prossima settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento