Cronaca

La primavera si fa da parte: torna il grande freddo a Palermo e provincia

Dopo i picchi di questi giorni arriva il rigido calo di temperature. Riapparirà la neve sui rilievi oltre i 1100-1200 metri ed i forti venti settentrionali aumenteranno la sensazione di freddo. Si passerà dai 10 gradi, attesi per sabato, ai 27 di Pasquetta

Foto archivio

Chi aveva già fatto il cambio di stagione, tra poche ore sarà costretto a fare retromarcia e ripescare cappotti e sciarpe. Torna a bussare l'inverno, probabilmente per l'ultima volta quest'anno. Non ingannino i 20 gradi di oggi. Il rigido calo di temperature arriverà in nottata. Come riporta l'associazione Meteo Palermo Onlus riapparirà la neve sui rilievi oltre i 1100-1200 metri ed i forti venti settentrionali aumenteranno la sensazione di freddo.

In mezza Italia giovedì sarà la giornata più fredda. Tutta colpa del sistema frontale in arrivo dal nord Europa. La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Dalle prime ore di domani l'avviso prevede venti forti con raffiche di burrasca sulla Sicilia. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sabato a Palermo la temperatura minima scenderà a 10 gradi nettamente al di sotto rispetto alle medie del periodo. La colonnina di mercurio risalira lentamente: a Pasquetta sono attesi 27 gradi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La primavera si fa da parte: torna il grande freddo a Palermo e provincia

PalermoToday è in caricamento