rotate-mobile
Cronaca

Fuga di notizie su inchiesta bancaria: indagato il procuratore Messineo

La procura di Caltanissetta nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo dopo che la Finanza ha intercettato il procuratore che parlava con un soggetto coinvolto nell'inchiesta che riguardava l'ex direttore di Banca Nuova, Francesco Maiolini

Nessuna fuga di notizie. Il procuratore di Palermo Francesco Messineo ha negato di aver fatto trapelare informazioni riservate su un'indagine che riguardava l'ex direttore generale di Banca Nuova, Francesco Maiolini e ha domandato di essere ascoltato dai colleghi della Procura di Caltanissetta. Il nome del procuratore, dunque, è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura nissena, per l'ipotesi di rivelazione di notizie riservate.

Tra la primavera e l’estate scorsa Messineo sarebbe stato casualmente intercettato da un suo pm, che stava indagando sulla banca, mentre parlava con un indagato. Pare che nel corso della telefonata Messineo, che si era prima informato dell’indagine col suo sostituto, avrebbe detto al suo interlocutore che erano emerse delle cose e che sarebbe stato necessario parlarne a voce. Le intercettazioni sono state eseguite dalla guardia di finanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di notizie su inchiesta bancaria: indagato il procuratore Messineo

PalermoToday è in caricamento