Cronaca

Sorpresa alla messa di Natale: Gesù nero sull'altare della Cattedrale

L'iniziativa fortemente voluta dall'arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice, da sempre in prima linea nella difesa dei migranti e delle persone più deboli

Gesù nero in Cattedrale

E' stata nel segno dell'accoglienza ai migranti la messa di Natale celebrata a mezzanotte dall'arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice. Su sua iniziativa un Gesù nero è stato portato in processione e poi posizionato sull’altare della Cattedrale, dove si trovano anche le spoglie di don Pino Puglisi, il parroco di Brancaccio ucciso dalla mafia e proclamato beato.

Il bambinello nero è stato portato in braccio da una coppia - un uomo italiano e una donna di colore - preceduti nella processione da diversi bambini vestiti di bianco e di blu, sei italiani e due stranieri. Giunta nei pressi di Lorefice, la coppia gli ha consegnato la statuetta di Gesù di carnagione nera. L'arcivescovo di Palermo lo ha quindi mostrato a tutti i fedeli per poi sistemarlo sull’altare. Ieri sera la Cattedrale di Palermo ha diffuso su Twitter le immagini dei preparativi della messa e della processione. Un'iniziativa fortemente voluta da Lorefice, da sempre in prima linea nella difesa delle persone più deboli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa alla messa di Natale: Gesù nero sull'altare della Cattedrale

PalermoToday è in caricamento