rotate-mobile
Cronaca Politeama / Via Ruggero Settimo

Strappato alla vita da un incidente: una messa in ricordo di Carlo Ruvolo, il "Gigante buono"

A 6 anni dal tragico schianto avvenuto in via Messina Marine la famiglia e i suoi amici hanno dato appuntamento alla chiesa Santa Lucia di via Ruggero Settimo per un momento di raccoglimento

“Passa il tempo ma Carlo resta sempre nei nostri cuori con i meravigliosi ricordi che ha lasciato, con il sorriso e la forza che lo hanno contraddistinto”. A 6 anni dal tragico incidente stradale avvenuto in via Messina Marine e costato la vita al giovane Carlo Ruvolo, 22 anni, la famiglia e i suoi amici hanno dato appuntamento alla chiesa Santa Lucia di via Ruggero Settimo, lunedì 7 settembre, alle ore 19, per un momento di raccoglimento per onorare insieme la memoria del “gigante buono”.

“Dolce amore nostro, sono passati 6 lunghissimi anni senza di te. La tua morte - scrivono mamma Paola, papà Giuseppe e il fratello Andrea in una lettera - è stato uno dei colpi più crudeli che la vita potesse infliggerci, facendoci sprofondare in un dolore indescrivibile. Figlio mio, i piani di Dio non sono i nostri. Alle volte però il processo è doloroso e difficile. Se potessi scegliere ti riporterei dentro di me, dove ti ho concepito, perché ciò significherebbe tornare indietro e farti nascere ancora. Riposa in vita. Rimarrai per sempre nei nostri cuori”.

Negli anni sono stati numerosi gli eventi organizzati nel mondo dello sport per omaggiare il ricordo di Carlo e la sua grande passione. Il 22enne, al quale è stata dedicata la sede del settore canottaggio del circolo Roggero di Lauria di Mondello, era infatti con la sua altezza - quasi due metri - una promessa del canottaggio.

A febbraio 2018 il giudice aveva condannato un 35enne, G.M., l’amico di Carlo che quella notte tra il 6 e il 7 settembre, nonostante il tasso alcolemico, stava guidando l’auto sulla quale hanno avuto l’incidente. Per lui 3 anni e 4 mesi. Ancora sotto processo, con l’imputazione di omicidio colposo, l’altro automobilista con il quale si sono scontrati frontalmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strappato alla vita da un incidente: una messa in ricordo di Carlo Ruvolo, il "Gigante buono"

PalermoToday è in caricamento