Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Montepellegrino / Via Montepellegrino

Rimesso a nuovo il mercato ortofrutticolo, finiti i lavori: riapre lo "scaro"

Dalla pulizia con idrante e disinfestazione alla sistemazione dei bagni, passando per il diserbo, lo spurgo delle caditoie e delle fogne: manutenzione straordinaria esaguita dagli operai di Rap, Reset, Coime e Amg nella struttura di via Montepellegrino

I lavori al mercato ortofrutticolo

Stanotte il mercato ortofrutticolo riaprirà. I lavori delle maestranze comunali, iniziati alle 10,30 di mercoledì, sono stati ultimati. In poco più di 48 ore gli operai di Rap, Reset, Coime e Amg hanno effettuato una manutenzione straordinaria sulla struttura di via Montepellegrino: dalla pulizia con idrante e disinfestazione in tutti i 36 mila metri quadrati di superficie alla sistemazione dei bagni, passando per il diserbo, lo spurgo delle caditoie e delle fogne.

Sono state raccolte consistenti quantità di rifiuti (non solo scarti di ortofrutta) e rimossi i detriti che si trovavano nei pressi dei servizi igienici. Le tre batterie di bagni adesso si presentano in condizioni accettabili e, grazie all'intervento di Amg, è stata rispristinata anche l'illuminazione, in precedenza interrotta a causa di un black out. Le criticità riscontrate dopo i controlli dell'Asp e del corpo Forestale sembrano ormai superate. D'ora in poi comunque, ogni weekend (precisamente il sabato), la Rap effettuerà la pulizia generale. Inoltre, saranno programmati interventi di manutenzione ordinaria per evitare che lo "scaro" ripiombi nel degrado.

Partendo ad esempio dai bagni: se prima aprivano dopo quattro ore di attività, costringendo commissionari e facchini a fare i prpri bisogni un po' dove capitava; adesso saranno funzionanti a partire dall'1. Il personale Reset addetto ai servizi igienici sarà incrementato da 3 a 9 unità e la presenza di Rap sarà costante. Con l'obiettivo anche di mantenere pulita l'area esterna al mercato. Tutto è pronto per la riapertura tanto attesa dai 72 commissionari e dai circa 350 operatori che a vario titolo operano negli stand, oltre i facchini. 

"Finalmente inizia un percorso di riqualificazione del mercato ortofrutticolo, per anni trascurato, riconsegnando la giusta attenzione ad una risorsa produttiva importante per la città" afferma il presidente della commissione Attività produttive Ottavio Zacco, che ha seguito passo passo i lavori. "Questo intervento di pulizia e manutenzione straordinaria - prosegue - avvia un percorso di normalità, grazie alla collaborazione di tutti, concessionari, ex municipalizzate e uffici competenti. Tra i tanti problemi si è aggiunto anche quello di un black out dell'impianto di illuminazione dei bagni, che grazie alla tempestiva disponibilità di Amg è stato ripristinato con un collegamento temporaneo. Il prossimo impegno dovrà essere quello dell'approvazione del regolamento unico dei mercati generali, già sollecitato da me alla scora riunione di capigruppo. Spero nella sensibilità del Consiglio comunale nei confronti di questa importante struttura della città".

Secondo Zacco, "è necessario anche garantire il decoro e la pulizia del perimetro esterno del mercato: per questo - annuncia - ho chiesto un'ordinanza che vieti il parcheggio un giorno a settimana, al fine di poter effettuare una pulizia con spazzatrice e idranti. Serve pure un presidio della polizia municipale che vieti la sosta dei mezzi pesanti già dalle prime ore della sera, in attesa dell'apertura del mercato"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimesso a nuovo il mercato ortofrutticolo, finiti i lavori: riapre lo "scaro"

PalermoToday è in caricamento