Cronaca

Tra le "abbanniate del mercato" nasce Radio Capo.net: "Per dare voce a tutti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Riscatto sociale, urbano e commerciale all'interno del mercato storico di Palermo nasce “Radio Capo.Net”. Tra il tripudio di colori vivaci delle bancarelle, i suoni, gli odori, i colori della variegata mercanzia in vendita “frutta, ortaggi, verdure, carne e pesce del buon vino”. Tra i suoni delle "abbanniate" degli ambulanti, gli odori sprigionati all'interno del mercato dei piatti tipici di strada. All'interno di un vecchio magazzino circondato da edifici in disuso, accanto all'antica taverna dello Zio Franco in via Cappuccinelle 53, sorge "Radio Capo.Net" per dar voce a tutti i cittadini del luogo e non solo.

Un gruppo di cittadini volontari dell’associazione “Libera Rappresentanza”, hanno realizzato una web radio amatoriale sociale all’interno del mercato che racconterà attraverso i propri microfoni la vita quotidiana degli abitanti del Capo, e non solo, le storie dei vicoli, i misteri delle leggende palermitane. Lo scopo principale di Radio Capo .Net è quello di descrivere la trasformazione culturale, etica ed urbana del quartiere attraverso il racconto del passato e del presente, guardando al futuro, intendiamo incoraggiare i commercianti, gli abitanti del luogo alla gioia di vivere, di far rinascere il mercato, il canale di informazione trasmetterà le proprie rubriche gestite da speaker non professionisti, nei social network, attraverso il proprio canale nella piattaforma di Spreaker, su Facebook, su Twitter, su Youtube, gli ascoltatori a loro volta potranno interagire direttamente con la radio entrando a far parte del comunità dei bravi ragazzi su WhatsApp per aderire occorre registrarsi nel portale www.radiocapo.net.

I tutor dei bravi ragazzi (staff) di radio capo .Net sono: Girolamo Foti (presidente di Libera Rappresentanza), Francesco Damasco (commerciante), Salvatore Lavardera detto pesciolino (già consigliere comunale all’epoca della primavera di Palermo), Vito Brunetta (già consigliere comunale), Rosolino Romeo (tecnico del suono), Stefan Nicolae (operatore informatico/web master), Massimo De Simone (tecnico), Rino Ginestra (medico di base). La presentazione ufficiale della radio e l'inaugurazione del piccolo museo della radio avverranno sabato 24 febbraio 2018 alle ore 17:30” in via Cappuccinelle 53 (al Capo) Palermo è verrà trasmessa nell'occasione la prima diretta dalla Radio.

Segreteria associazione "Il Movimento Libera Rappresentanza" Via Cappuccinelle 53 (Palermo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra le "abbanniate del mercato" nasce Radio Capo.net: "Per dare voce a tutti"

PalermoToday è in caricamento