Cronaca Malaspina / Via Galileo Galilei

Folla al mercatino di via Galilei, M5S: "Necessario accertare violazioni norme anti Covid"

Il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle ha inviato una segnalazione urgente al sindaco e a tutte le autorità competenti, comprese la Questura e la Prefettura: "Inaccettabile non avere controlli rigorosi"

Il mercatino in via Galilei - foto archivio

"Questa mattina, il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle Palermo ha inviato una segnalazione urgente al sindaco e a tutte le autorità competenti, comprese la Questura e la Prefettura chiedendo loro di verificare eventuali violazioni delle norme sul contenimento e contrasto al Covid 19 nel mercatino rionale di via Galileo Galilei, che versa in condizioni di assoluta anarchia, a causa del mancato rispetto del distanziamento sociale e di un uso scorretto dei dispositivi individuali di protezione". Lo si apprende da una nota a firma dei consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, Rosalia Viviana Lo Monaco, Antonino Randazzo e Concetta Amella.

I pentastellati definiscono "inaccettabile che in un momento in cui si sta intervenendo a più livelli per gestire questa grave emergenza sanitaria, provvedendo alla chiusura di attività commerciali, culturali e ludico-ricreative al fine di tutelare la salute pubblica, non si intervenga con controlli rigorosi sul territorio laddove si svolgano attività, come i mercatini, che prevedono un afflusso così numeroso di cittadini. Quanto denunciato rappresenta uno schiaffo a tutti quei commercianti ai quali, in questo momento, si stanno richiedendo pesanti sacrifici. Il M5S manterrà viva l'attenzione su questa vicenda, certamente non isolata, e si aspetta una presa in carico responsabile da parte di chi governa questa città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla al mercatino di via Galilei, M5S: "Necessario accertare violazioni norme anti Covid"

PalermoToday è in caricamento