Cronaca

"Meningite in un supermercato", la "bufala" su whatsapp che sta seminando il panico

L'azienda, la cui insegna viene citata nel messaggio, è già ricorsa alle vie legali: è stata infatti formalizzata denuncia a carico di ignoti alla polizia postale. La notizia falsa, partita da Agrigento, è rimbalzata anche nel Palermitano

"Meningite in un supermercato". Un messaggio whatsapp da ieri sta seminando il panico e provocando allarme sociale. Partito dall'Agrigentino, oggi è rimbalzato anche a Palermo e provincia. Si tratta di una notizia falsa, di una vera e propria "bufala": infatti, non è stata diramata alcuna segnalazione di casi di meningite dalle autorità e dall’Asp.

Questo il messaggio whatsapp incriminato: "Non andate a (omissis) nessuno di voi e avvisate più persone possibile. Si sono portati a quanto pare una signora con la meningite. Stanno disinfettando tutto. Mi raccomando". Una fake news evidente già dalla dinamica della narrazione. Nessun caso di meningite è stato appurato e non è stata inoltrata dagli ospedali alcuna segnalazione al dipartimento di Epidemiologia. 

L'azienda, la cui insegna viene citata nel whatsapp "bufala", è già ricorsa alle vie legali: è stata infatti formalizzata una denuncia a carico di ignoti. E' palese infatti il danno provocato all'impresa. Trattandosi di messaggi whatsapp la polizia postale dovrebbe riuscire a risalire alla fonte originaria di invio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Meningite in un supermercato", la "bufala" su whatsapp che sta seminando il panico

PalermoToday è in caricamento