Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Libertà

"Riaprite la mediateca di Villa Trabia anche di pomeriggio"

Appello all'amministrazione Federico Nuzzo, presidente del circolo The Factory

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ormai dai primi giorni di Aprile, la mediateca presso i locali comunali di Villa Trabia, resta chiusa in orario pomeridiano, rispettando un orario giornaliero comprensivo esclusivamente del mattino, non oltre le quattordici. Alcuni nostri privati studi sull’effettiva fruizione di tali locali da parte dei cittadini, e soprattutto degli studenti palermitani, ci fanno ritenere che questa chiusura in orario pomeridiano della struttura possa davvero rappresentare una importante questione su cui riflettere e su cui intervenire quanto prima.

Il parco di villa Trabia offre come è noto, uno spazio unico per i cittadini palermitano che vogliono goderne il giardino o la biblioteca frequentatissima. Moltissimi giovani affollano la mediateca trovando uno spazio confortevole, attrezzato, gratuito e sicuro su cui contare per la personale preparazione negli studi. Senza dubbio la maggior parte di essi è costituita da studenti universitari, che preferiscono non raggiungere le sedi universitarie e troppo distanti, preferendo una struttura pubblica vicino casa. Questi mesi peraltro costituiscono il periodo di maggior intensità nello studio da parte degli studenti che sono chiamati ad affrontare gli esami universitari delle sessioni estive, e gli studenti medi superiori che invece dovranno affrontare gli esami del diploma. Tutto questo per dire che questa chiusura proprio non ci voleva!

Siamo consapevoli delle difficoltà che il comune sta affrontando dal punto di vista della gestione del personale e delle aziende municipalizzate, ma la crisi non può intaccare i servizi minimi essenziali che l’amministrazione ha il dovere di prestare ai cittadini, privando sennò gli stessi di un vero e proprio fiore all’occhiello tra i servizi sociali e culturali cittadini. Non è nel nostro stile criticare sterilmente l’amministrazione che come detto attraversa una straordinaria emergenza. Piuttosto questa lettera vuole offrire la nostra collaborazione alla risoluzione della questione. Qualora la chiusura della struttura dipendesse da una carenza strutturale dell’organico della stessa, offriamo la nostra disinteressata disponibilità a collaborare con i dipendenti comunali preposti alla struttura, al fine di integrarne il numero e rendere la struttura disponibile e fruibile anche in orario pomeridiano. Quotidianamente cerchiamo volontariamente di dare il nostro meglio affinché la città possa essere più vivibile ed accogliente, saremmo lieti quindi di impegnarci anche in questo senso, coinvolgendo anche tutti i cittadini attivi che hanno a cuore questa villa e questa città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Riaprite la mediateca di Villa Trabia anche di pomeriggio"

PalermoToday è in caricamento