Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Politeama

Novara-Palermo, niente maxi-schermo: la Lega smentisce il Comune

Dopo la doccia fredda per l'Amministrazione che aveva affermato di non "aver incassato l'autorizzazione" per la proiezione di Novara-Palermo, i vertici della Serie B hanno voluto chiarire: "Non spetta a noi, ma al Questore o al Prefetto"

Il presidente Zamparini ed il presidente della Serie B Andrea Abodi

Niente maxi-schermo per seguire la partita della promozione, ma la Lega nazionale della serie B sbugiarda il Comune: "Non è arrivata alcuna richiesta ufficiale". Una querelle curiosa quella relativa alla proiezione del match di Serie B al "Silvio Piola" tra Novara e Palermo. L'amministrazione comunale si era detta intenzionata ad allestire una postazione al Politeama per permettere ai tanti tifosi palermitani di seguire insieme la partita, prima di fare marcia indietro e scaricare la responsabilità sulla "mancata autorizzazione - si legge in una nota - da parte della Lega".

Dopo il tentativo, ecco la doccia fredda: niente proiezione in diretta. A darne comunicazione l'Amministrazione stessa: "Prendendo atto della mancata autorizzazione, abbiamo rinunciato a collocare il mega schermo". Ma ad appena ventiquattr'ore arriva la precisazione dai vertici della lega di calcio: "Non è arrivata alcuna richiesta, ma non avremmo avuto alcuna facoltà di autorizzarne il posizionamento. Tale possibilità - aggiungono - può derivare solo dal Prefetto o dal Questore per motivi di ordine pubblico. Speriamo di aver chiarito qualsiasi probabile fraintendimento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara-Palermo, niente maxi-schermo: la Lega smentisce il Comune

PalermoToday è in caricamento